Quantcast

Vito Bardi il meno gradito tra i presidenti di Regione

Secondo risultati dell'ultimo sondaggio commissionato alla SWG dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – dipartimento dell’Informazione e dell’editoria – il presidente della Basilicata si piazza all’ultimo posto della classifica

l podio è tutto settentrionale, con il governatore del Veneto, Luca Zaia (Lega), che svetta con 72 punti, anche se sul terreno lascia 7 punti rispetto al 2021. A un solo punto di distanza segue Bonaccini (71, Emilia Romagna, Pd), mentre Massimiliano Fedriga (Lega), presidente del Friuli Venezia Giulia, occupa il terzo posto con 64 punti, guadagnando 4 punti rispetto allo scorso anno. La performance migliore in termini di gradimento conquistato negli ultimi 12 mesi è quella del governatore della Lombardia, Attilio Fontana (Lega), che si attesta al nono posto (43) ma incrementando il bottino di 10 punti rispetto al 2021. Cresce anche il consenso per il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

In calo di gradimento Acquaroli (Marche), Tesei (Umbria) ed Emiliano (Puglia). Dal sondaggio Swg emerge non solo un peggioramento generalizzato nei giudizi ma che il calo è dovuto al fatto che, nei due anni segnati dalla pandemia, le opinioni dei cittadini su quasi tutti i rappresentanti delle istituzioni erano migliorate sensibilmente in quanto concentrate sugli aspetti legati all’emergenza. Il presidente della Basilicata, Vito Bardi, con 27 punti si piazza all’ultimo posto della classifica.

Immagine QdS.it