Quantcast

Ospedale San Carlo tra carenza di personale e vertenze sindacali

Uil Fpl: "Occorre investire di più sulle politiche del personale attraverso un piano mirato di assunzioni"

Di seguito la nota della Uil Fpl Basilicata sull’ospedale San Carlo di Potenza.

“La UIL FPL rende noto che si è svolta l’assemblea congressuale dei lavoratori del San Carlo di Potenza alla quale hanno aderito tanti lavoratori. E’ stata l’occasione per ascoltare le tante problematiche che affliggono i dipendenti. L’assemblea ha inoltre provveduto ad eleggere all’unanimità il nuovo direttivo Aziendale composto da tutte le figure del comparto(infermieri, OSS, tecnici di laboratorio e di radiologia e personale amministrativo) riconfermando all’unanimità il Segretario Aziendale Gamma Francesco che tra l’altro è risultato il più votato alle scorse elezioni RSU del San Carlo. Il tema principale è stata la carenza di personale infermieristico e di supporto (OSS) nonché quello dei tecnici di laboratorio e Ostetrico, soprattutto nel presidio di Melfi dove va rafforzato il punto nascita tutt’oggi aperto. Su questo tema bisogna che la politica faccia chiarezza su cosa intende fare perché è necessario garantire gli standard di personale minimi e di sicurezza. Occorre, e lo diciamo da sempre, investire di più sulle politiche del personale attraverso un piano mirato di assunzioni, soprattutto ora, con l’approssimarsi delle prossime ferie estive, che vanno garantite a tutto il personale dell’Azienda. Abbiamo inoltre spiegato, che la Regione Basilicata ha recentemente rivisto il tetto di spesa ed ha incrementato le risorse destinate alle assunzioni in sanità, che consentirebbero di stabilizzare i precari Covid che tanto hanno dato nel corso di questa pandemia. Occorrono solo le linee di indirizzo che da tempo stiamo chiedendo alla Regione, la quale ha promesso di convocarci. Infine bisogna altresì accelerare i concorsi unici regionali che sono fermi al palo da diversi mesi.

L’assemblea, inoltre, ha dato un preciso mandato alle RSU ed alla Segreteria Regionale, ovvero quello di procedere alla contrattazione dei fondi Aziendali ed a tal proposito abbiamo chiesto all’Azienda nel corso dell’ultima RSU una progressione economica orizzontale anno 2022, indicando anche le risorse necessarie. Inoltre non si comprende la volontà dell’Azienda di non voler procedere allo scorrimento delle graduatorie valide delle progressioni verticali di vari profili professionali aziendali, che sono risultati idonei nelle scorse selezioni interne e di cui chiederemo nuovamente conto nella prossima delegazione trattante. Con sommo stupore, inoltre, nei giorni scorsi la UIL FPL ha chiesto il ritiro della Delibera 2022/0605 del 26/05/2022 con la quale è stato bandito un “avviso interno” per la ricomposizione del SPP, chiedendo all’Azienda di conoscere con quali fondi debbano essere retribuiti tali operatori, facendo presente che non è stata inoltrata neanche un’ informativa alle OO.SS, su tale avviso interno.

Pertanto si chiede che vengano stabiliti in sede di Delegazione Trattante i criteri di ripartizione dei fondi articolo 80 e 81 di cui all’articolo 8, comma 5, lettera a e b, CCNL 21/05/2018, fondi che probabilmente hanno una ricaduta su tali compensi e su tutte le risorse complessive dei lavoratori del San Carlo. Tali compensi che, a parere della scrivente, non dovrebbero gravare sui fondi della produttività del comparto che è già fortemente penalizzato. Anche su questa materia chiederemo conto al San Carlo e soprattutto, che si faccia una contrattazione unica del fondo dei lavoratori e che non venga utilizzato unilateralmente da parte dell’Azienda a seconda delle proprie esigenze. Si è proceduto, infine alla, nomina dei delegati che parteciperanno al prossimo congresso Regionale il 21/06/2022 al Centro polivalente di Avigliano per l’elezione della Segreteria Regionale UIL FPL Basilicata e dei vari componenti degli organismi che si svolgerà alla presenza del Segretario Nazionale della UIL FPL Michelangelo Librandi. Giuseppe Verrastro, segretario regionale aggiunto Uil Fpl Basilicata- Gerardo Sarli, segretario organizzativo, Francesco Gamma, segretario aziendale