Tavolo Automotive, Fismic Confsal: positive le proposte dell’Assessore Galella

"Denotano l’impegno delle Istituzioni a valorizzare e aiutare il territorio"

Più informazioni su

“Inserire nel perimetro delle zone Zes della Basilicata, l’area industriale di Melfi (Potenza), sede dello stabilimento di Stellantis”, è la proposta della Regione Basilicata promossa oggi durante l’incontro a Potenza del Tavolo permanente sull’Automotive, avvenuta a mezzo della voce dell’Assessore allo sviluppo economico, Alessandro Galella.

La Confsal e la Fismic Confsal erano presenti all’incontro, rappresentate dal segretario regionale Confsal Basilicata e segretario territoriale Fismic Confsal di Potenza, Gerardo De Grazia, e del segretario territoriale Fismic Confsal di Melfi, Pasquale Capocasale.

“Accogliamo positivamente le proposte della Regione Basilicata e dell’Assessore Galella – dichiarano De Grazia e Capocasale -, che denotano l’impegno delle Istituzioni a valorizzare e aiutare il territorio, in particolare il polo produttivo Automotive, e l’apertura al dialogo con le OO.SS.” “La Confsal e la Fismic Confsal hanno portato al Tavolo più proposte, alcune subito accolte positivamente dalle Parti, tra cui l’abbattimento della Tari.

L’apporto positivo di questi incontri e il valore delle proposte mosse dalla Confsal e dalla Fismic Confsal si riscontrano anche dall’attuazione della Regione Basilicata di una proposta portata avanti da noi già un anno e mezzo fa, che chiedeva la creazione di un database delle competenze, allargando il più possibile gli attori protagonisti; la Regione ora ha messo a disposizione un modulo per le Aziende per richiedere le competenze di cui necessitano.”

“Abbiamo posto l’attenzione sulla necessità di recuperare il gap tra Nord e Sud per ciò che concerne le infrastrutture, tramite l’utilizzo dei fondi del PNRR, assolutamente necessario da recuperare, poiché l’export in Basilicata per 2/3 è segnato dall’Automotive. La volontà delle Parti è di continuare a disquisire su tali argomenti e la Confsal e la Fismic Confsal continueranno a lavorare per ottenere i risultati favorevoli per l’occupazione dei lavoratori e la situazione economica della Regione Basilicata.”, concludono De Grazia e Capocasale

Più informazioni su