Arpab, “Ramunno saprà svolgere al meglio e con abnegazione il ruolo di direttore generale”

Di Giuseppe (Italia al centro): "Questo è un incarico prestigioso e di responsabilità, che giunge in una fase sociale ed economica complessa"

Siamo pienamente soddisfatti per la nomina di Donato Ramunno a direttore regionale dell’Arpab Basilicata. Congratulazioni le mie che si aggiungono a quelle del gruppo consiliare di Idea al comune di Potenza, dell‘assessore Rotunno, che da sempre hanno saputo apprezzarne e riconoscerne qualità umane e politiche.

Questo è un incarico prestigioso e di responsabilità, che giunge in una fase sociale ed economica complessa ma che, sono certo, saprà condurre con la stessa competenza, determinazione e passione con le quali ha saputo non solo svolgere le sue attività da amministratore locale ma ha altresì saputo negli ultimi anni, a fianco del consigliere regionale Baldassare, raggiungere una maturità politica e amministrativa di rilievo. Ringrazio il Presidente Bardi per aver scelto un uomo con capacità fondamentali per la gestione di un ente regionale che, negli ultimi tempi, sta affrontando delicati problemi organizzativi a cui è necessario porre rimedio perché i temi della tutela ambientale e del territorio possano essere affrontati in modo serio e puntuale.

Con questa nomina, come più volte ha avuto modo di affermare la senatrice Rossi, commissaria regionale del partito, Italia al Centro continua ad essere sempre più presente su tutto il territorio regionale con uomini e donne da profili professionali che ne esaltano esperienza e competenza necessari per l’amministrazione e la gestione della cosa pubblica. Sono convinto, conoscendo Donato, che egli saprà svolgere al meglio e con senso di abnegazione il ruolo che andrà a ricoprire il ché gli consentirà di raggiungere al più presto risultati importanti per l’ente e per l’intera Regione.  Antonio Di Giuseppe vice coordinatore regionale di Italia al Centro