A Valsinni i più piccoli si prendono cura del verde pubblico

I bambini curano le fioriere del parco cittadino nell'ambito del progetto "Di Foglio in foglia"

Prendersi cura di una pianta per coltivare relazioni, per generare bellezza, per avvicinarsi sin da bambini al rispetto della terra e dei frutti che ci dona. Tutto parte da un piccolo borgo, dall’Associazione Crescere insieme, che porta avanti dal mese di aprile il progetto regionale “Di Foglio in foglia”, progetto di promozione, progettazione partecipata e di cittadinanza attiva per i bambini di Valsinni.

Piccole piantine da piantare per abbellire le fioriere del Parco del Donatore, parco giochi del paese, unico luogo di aggregazione, socializzazione, gioco all’aperto. Piantare con il desiderio di veder crescere, fiorire e colorare i terreni del paese. Perché sono proprio i bambini i protagonisti di questa particolare iniziativa che coniuga amore per la terra e bisogno di esprimersi, con l’idea di riappropriarsi del contatto con la natura e di vivere la magia dell’attesa rappresentata dalla nascita di un fiore.

«Sono stati anni difficili – commenta una delle volontarie Rosanna Ferraiuolo, esperta erborista – in cui i bambini hanno sperimentato la debolezza, la precarietà, in cui il terreno formativo si è sgretolato all’improvviso e non ha dato spazio a qualcosa di solido. La pandemia ha accelerato anche l’aridità delle relazioni. Con il progetto, dunque, i bambini possono finalmente sporcarsi le mani, affondarle nel terreno, toccare e manipolare, osservare e conoscere da vicino il mondo di una piantina.”

“Del resto, in questi anni di convivenza con l’emergenza sanitaria provocata dal Covid-19″ – dice la Presidente dell’Associazione Crescere Insieme, Manuela Truncellito- la virtualità è diventata la normalità di tante persone compresi i bambini che frequentano le scuole primarie. È come se fosse mancata “terra” sotto i piedi, è come se le cose concrete non fossero più all’apice dei sogni di ognuno. E’ importante sporcarsi le mani. Farlo in questo caso, con la terra è un insegnamento continuo. E in un mondo così connesso che va sempre di fretta, la terra prova ad insegnare ai noi grandi e ai più piccoli valori come l’attesa, la pazienza, l’attenzione, toccando con mano la fatica e la felicità dei frutti desiderati e amati. Il laboratorio di oggi continuerà nei prossimi giorni con laboratori di pittura partecipata per rendere il nostro Paese più a misura dei sogni dei bambini.”

I bambini coinvolti nel progetto

Valsinni