Area industriale Melfi, “il buio nel silenzio delle istituzioni”

In un video il sindacato torna a segnalare una situazione ormai insostenibile

Continua a rimanere al buio l’area industriale di San Nicola di Melfi e purtroppo continua anche il silenzio delle istituzioni regionali. La Uilm Basilicata torna a segnalare la situazione di disagio per i lavoratori che escono dalle fabbriche con i lampioni completamente spenti. Il video che pubblichiamo è stato girato questa sera.

san nicola di melfi

E ancora la Uil sottolinea: “Attendiamo il gesto di buon senso del primo politico …Ah dimenticavamo le ultime parole di qualcuno che dovrebbe tutelare il lavoro: la situazione delle aree industriali è troppo ingarbugliata, meglio – aggiungiamo  noi – lavarsi le mani, vero?

E’ da giorni ormai che l’area industriale di San Nicola di Melfi è al buio e torna alla mente dei lavoratori il 18 dicembre 2021 quando, all’uscita dalla fabbrica dopo il turno di notte, un autobus investì Rossella Mastromartino, lavoratrice di 36 anni che morì dopo poche ore all’ospedale San Carlo di Potenza. Anche in quell’occasione l’area industriale era completamente al buio.