Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Borraccia termica: una soluzione per limitare la plastica

Ogni grande rivoluzione inizia con un piccolo passo. Il nostro ecosistema sta chiedendo a gran voce la drammatica riduzione dell’uso della plastica. Questo è un fatto incontestabile.

Proprio per questo è diventato assolutamente prioritario iniziare a ridurre i nostri consumi di materiale plastico attraverso piccole accortezze che possono dare il via ad una grande rivoluzione.

In molte sale conferenze oramai si preferisce servire ai relatori l’acqua nelle brocche e non più nelle bottiglie di plastica, nei bar non vengono più inserite cannucce nei cocktail, nel confezionare i prodotti molti commercianti hanno fatto scelte ecologiche.

Ognuna di queste iniziative è un piccolo passo verso una rivoluzione, un nuovo orientamento, una testimonianza del cambio di percezione di un problema reale.

I piccoli passi però si possono fare anche a casa e non solo nelle attività commerciali. Ogni abitante del pianeta dovrebbe iniziare a fare qualcosa per ridurre il proprio consumo di plastica.

La plastica nelle case

Uno dei maggiori fattori che vanno ad incrementare l’utilizzo di materiale plastico nelle case è senza dubbio legato al consumo di bevande racchiuse nelle bottiglie di plastica.

Ogni bottiglia però, appena sarà svuotata, andrà direttamente a finire nei nostri rifiuti e questo spreco continuo è da considerarsi totalmente privo di prospettiva.

Sarà infatti impossibile riutilizzare la nostra bottiglia perché è realizzata in PET e progettata per garantire le sue caratteristiche solo al primo utilizzo. Se viene riutilizzata potrebbe rilasciare nei liquidi contenuti delle microplastiche piuttosto pericolose.

Le borracce termiche

Un prodotto più lungimirante da questo punto di vista è senza dubbio la borraccia termica: realizzata solitamente in acciaio o alluminio, permette un riutilizzo infinito.

Oltre al rispetto dell’ambiente le borracce termiche permettono anche di mantenere i liquidi contenuti alla temperatura desiderata. Nel mercato ci sono moltissimi modelli di borraccia.

Qual è la migliore borraccia termica? Non è facile rispondere a questa domanda perché ne esistono davvero di ogni tipo e dimensione, possono essere realizzate in acciaio, in alluminio o anche in speciali materiali plastici.

Il segreto di una borraccia termica è senza dubbio la doppia camera di isolamento. Grazie a questo accorgimento tecnico le bevande contenute all’interno possono mantenere la temperatura fredda fino a 24 ore e preservare la temperatura calda fino a 12 ore.

Le borracce termiche inoltre sono estremamente facili da pulire anche da liquidi piuttosto invadenti a livello olfattivo. Sarà sufficiente versare nella borraccia un poco di aceto, chiudere con il tappo ed agitare il tutto per qualche minuto.

Dopodiché sarà sufficiente sciacquare abbondantemente con acqua e la borraccia sarà come nuova.

L’utilizzo della borraccia termica è diventato in breve un vero e proprio “cult” nella nostra società e nel mercato vengono immessi ogni giorno nuovi modelli sempre più attenti non solo alle caratteristiche funzionali ma anche al design.

Come ogni oggetto la borraccia deve accontentare anche il gusto estetico del consumatore oltre che soddisfarlo nelle caratteristiche tecniche.

Sono oramai molte le persone che utilizzano la propria borraccia termica non solo come il simbolo di una scelta ecologica ma anche come un vero e proprio accessorio, portandola con sé sia in ufficio che durante le attività quotidiane.

A seconda dell’uso che se ne vuole fare, è utile individuarne le caratteristiche.

Ad esempio durante una gira fuori porta, è preferibile scegliere una borraccia costituita da materiali particolarmente resistenti e che abbia la capacità di mantenere le bevande alla temperatura desiderata più a lungo possibile.

Quando si è impegnati a fare sport, invece, si consiglia di optare per una borraccia più leggera e quindi facile da trasportare.

Il mercato offre numerosi modelli di borracce termiche, ognuna di esse con delle peculiarità differenti, in modo da soddisfare le esigenze di tutti i clienti.