Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Alla festa degli atalantini spunta un carrarmato

Più informazioni su

Nella serata di domenica, in occasione della festa della “Dea” gli ultrà nerazzurri sono saliti su un cingolato di solito utilizzato per parate storiche militari ed hanno demolito due vecchie auto dipinte con i colori dei rivali storici: romanisti e bresciani. Sull’episodio avvenuto ad Orio al Serio (Bg) la Figc ha aperto un fascicolo acquisendo un esposto inoltrato dall’Osservatorio sulle manifestazioni sportive. Sul mezzo erano presenti anche l’ex bandiera atalantina, lo svedese Glenn Stromberg e il nuovo acquisto Giulio Migliaccio, prelevato dal Palermo. Un episodio, quello del carrarmato, già utilizzato in precedenti edizioni della festa dei tifosi bergamaschi ma che si limitava soltanto a fare da passerella per i giocatori. Questa volta è stato diverso.  Ed i tifosi romanisti non l’hanno presa bene. Per Daniele Belotti, ex consigliere regionale leghista ed assiduo frequentatore della curva nerazzurra “si è trattato solo di una goliardata” rimarcando che nella capitale “dovrebbero piuttosto preoccuparsidei 30 accoltellati all’anno.” La società orobica non ha commentato l’episodio. 

Più informazioni su