Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Basket, l’Olimpia Matera si prepara a un match delicato con il Bisceglie

Domenica 29 ottobre i lucani non possono permettersi distrazioni

Domenica 29 ottobre 2017, alle 18, al Palasassi ritorna la pallacanestro, con la quinta giornata del girone C di andata di Serie B “Old Wild West”: l’Olimpia Matera fronteggerà il Bisceglie.

Quattro punti in classifica su otto per i lucani, e soltanto due per i pugliesi, costituiscono una valida premessa perché il match garantisca agonismo e spettacolo:

Quella di domenica è una partita complicata” – confessa il vice coach di Matera, Luciano Cotrufo – “Bisceglie è reduce da una sconfitta casalinga ad opera di Nardò e deve cercare in tutti i modi di riscattare un inizio di campionato problematico, quindi gli avversari giungeranno a Matera molto determinati.

Per questo dobbiamo affrontare la partita con la massima attenzione; abbiamo fatto un passo falso in casa con Perugia, e certo non possiamo più permetterci altre distrazioni”.

Intanto, la settimana di allenamenti sta terminando in modo regolare. Ancora Cotrufo: “Ci stiamo allenando bene, la squadra sta crescendo ma deve migliorare ulteriormente le prestazioni e ridurre gli errori commessi nelle prime partite. I nostri ranghi sono completi, chi non si è allenato in palestra ha seguito un programma differenziato, e siamo tutti pronti per intraprendere al meglio questa nuova battaglia”.

Nelle prime quattro partite di campionato, il più prolifico giocatore di Bisceglie è stato Terenzi con 55 punti in totale, seguito da Antonelli (47) ed Azzaro (43).

L’Olimpia risponde con Battistini, Ochoa e Migliori, rispettivamente autori di 66, 58 e 57 punti in tutto, e medie di 19,16 e 14 per partita. Ravazzani è leader dei rimbalzi, 47 in totale (12 di media) di cui 38 in difesa.

Desidero ringraziare quei tifosi che ci hanno seguito anche nelle trasferte con Nardò e San Severo- conclude il vice allenatore- la loro presenza ci infonde fiducia e coraggio.

Ci piacerebbe molto contare, a Matera, su un Palasassi pieno di sostenitori, questo è un elemento fondamentale per ricevere quell’impulso in più che ci permette di controllare e vincere le partite più impegnative. Il sesto uomo non è un luogo comune, è una forza su cui contiamo davvero.”

Il calendario delle altre partite della quinta giornata prevede l’anticipo, sabato alle 20.30, tra Nardò e Ortona; in contemporanea con Matera – Bisceglie, domenica alle 18.30, sono in programma, inoltre, le sfide tra Pescara e Sant’Elpidio, Giulianova e Senigallia, Civitanova Marche e Recanati, Campli e Fabriano, San Severo e Perugia, Cerignola e Teramo.

(Ufficio stampa Olimpia Matera)