Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Da tre mesi manca l’acqua potabile, a San Fele disagi per i cittadini

Un'interrogazione presentata dal consigliere regionale Rosa

E’ da oltre tre mesi che gran parte dei cittadini del Comune di San Fele sono costretti a convivere con gravissime problematiche relative alla mancata erogazione di acqua potabile da parte di Acquedotto Lucano e del servizio idrico integrato. Lo comunica il consigliere regionale Gianni Rosa- attraverso una nota stampa- dopo le segnalazioni giunte da numerosi cittadini. 

“Ad oggi – sottolinea Rosa- ci risulta che i lavori non sono ancora iniziati e le condizioni in cui si trovano i cittadini sono davvero al limite del vivere civile e, di conseguenza, della tolleranza.

Ulteriori ritardi nella soluzione delle problematiche che causano i disservizi non sono più ammissibili. I livelli pessimi di servizi degli ultimi anni non possono costringere i cittadini a vivere come nel medioevo.

Chi ha responsabilità se le assuma. Abbiamo provveduto a presentare un’interrogazione al Governo regionale per sollecitare una risoluzione relativa alla mancata erogazione di acqua potabile nel centro abitato e per chiedere le motivazioni che hanno causato l’interruzione del servizio, i motivi per i quali non c’è stata alcuna comunicazione alla cittadinanza e le eventuali responsabilità”.