Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

Tenda da sole, guida all’acquisto

L’estate è quella stagione nella quale le temperature raggiungono soglie elevatissime e si cerca in qualsiasi modo di trovare un rimedio a questa criticità. Non soltanto condizionatori ed impianti refrigeranti, che pur restano la soluzione ideale per combattere la calura.
Per chi abbia una casa esposta al sole, fattore che può portare notevoli disagi, l’idea di rivolgersi a tende da sole è sempre ideale. Si tratta di strumenti che sono molto utili per schermare terrazzi, balconi, finestre o giardini che risultino essere molto esposte ai raggi del sole. È importante scegliere al meglio, soprattutto in termini di materiali e conformazione onde evitare di acquistare un prodotto che poi non si riveli essere utile.

Cosa valutare per scegliere le tende da sole

Quali sono gli aspetti da valutare nell’acquisto di tende da sole? Cosa si deve tenere da conto? Partiamo da un dato di fatto: il prodotto in questione vive un incremento delle vendite, evidente e giustificato, nei mesi estivi e soprattutto nelle città più calde. Non a caso le tende da sole a Roma, piuttosto che a Milano, Firenze o Bologna vanno per la maggiore nei mesi più caldi.
Quando si acquistano, l’aspetto preminente da valutare è quello riferito alla loro tipologia: esistono tende da sole a bracci, a caduta, ad attico, a capottina, a a pergolato. Come sempre in questi casi, non è semplice dare un’indicazione oggettiva su quello che potrebbe essere il modello più adatto in quanto è sempre una questione soggettiva, basata sulle singole esigenze.

Detrazione fiscali per tende da sole

Tra l’altro, aspetto non certamente marginale, l’acquisto di tende da sole è soggetto ad agevolazioni fiscali. Più nello specifico, la legge di Bilancio 2019 ha protratto a tutto l’anno in corso la detrazione IRPEF del 50% su acquisto di tende esterne ed interne in quanto ritenute fondamentali per schermare la propria abitazione. Il tutto riferito ad acquisto della tenda da sole e successiva messa in posa per lavori fino a 60mila euro per unità immobiliare da dividere in 10 quote annuali di pari importo.
Il bonus tende da sole può essere fruito da chiunque, inquilino o proprietario dell’immobile ed anche dai condomini per lavori su parti comuni dell’edificio. È riferito a tutte le schermature solari, si parla quindi di tende verticali, a rullo, tende esterne a bracci pieghevoli o rotanti, tapparelle, tende per lucernari, e persiane a battente o a soffietto.
 

.