Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Si spezza elica di una pala eolica e trancia i fili dell’alta tensione. E’ accaduto a Brindisi di Montagna foto

La zona è rimasta senza corrente

Si spezza l’elica di una pala eolica e trancia i cavi dell’alta tensione. E’ accaduto la scorsa notte a Brindisi di Montagna.

L’incidente potrebbe essersi verificato a causa del vento, anche se le pale dovrebbero bloccarsi in caso di raffiche molto forti. 

Nella zona si è verificata un’interruzione del servizio elettrico. Sul posto sono intervenuti i tecnici Enel.

La notizia viene segnalata da Liberiamo la Basilicata che chiede controlli su tutti i parchi eolici che ricoprono il territorio lucano.

Giuseppe di Bello-Presidente del movimento- chiede inoltre, che vengano rimosse tutte le pale installate in violazione di legge perché troppo vicine a tralicci dell’alta tensione, strade pubbliche, abitazioni e luoghi di transito.

L’incapacità di chi ha concesso i permessi in violazione della legge- conclude Di Bello- va individuata e punita prima che si verifichi una tragedia”.