Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Poliziotto salva bimba di 9 mesi rimasta sola in casa a Marconia

L'agente si è arrampicato ed è riuscito a entrare nell'abitazione forzando un balcone

Avventura a lieto fine per una giovane mamma di Marconia e la sua bimba di 9 mesi, rimasta chiusa da sola in casa. 

Di primo mattino la era era uscita frettolosamente di casa per aiutare l’altro figlio, che mentre si stava recando a scuola, era caduto. La porta, probabilmente a causa di una corrente d’aria, improvvisamente si è chiusa e la donna è rimasta fuori.

Il panico allora l’ha assalita perché dentro era rimasta la sua bambina più piccola e nessuno che potesse badare a lei. L’aveva lasciata sul letto matrimoniale, da cui sarebbe potuta cadere o avrebbe potuto raggiungere e ingoiare oggetti e restarne soffocata.

La donna allora ha chiamato un poliziotto suo conoscente spiegandogli la situazione. L’agente del Commissariato di Pisticci, che da qualche mese è stato trasferito proprio a Marconia, si è recato immediatamente sul posto con un collega.

I due poliziotti hanno deciso di intervenire senza attendere l’arrivo dei vigili del fuoco, allertati anch’essi, perché attrezzati per effettuare interventi del genere. Uno dei due si è arrampicato per raggiungere il balcone e forzando la porta-finestra è riuscito ad entrare.

Qui ha raggiunto la bambina, a cui fortunatamente non era accaduto nulla, ha aperto la porta di casa e ha affidato la piccola alle braccia della mamma.

La donna, che ha sciolto la tensione in un pianto liberatorio, si è rivolta ai due poliziotti intervenuti, ringraziandoli per il tempestivo aiuto ricevuto.