Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Incendia l’auto alla madre della sua ex, 25enne arrestato a San Fele

Al termine di indagini dei carabinieri disposta la misura cautelare in carcere

Un 25enne di San Fele è stato arrestato dai carabinieri per atti persecutori nei confronti della sua ex fidanzata.

La giovane donna aveva denunciato di essere minacciata sia attraverso messaggi telefonici che per interposte persone fino al punto da temere per l’incolumità fisica sua e della sua famiglia. Le minacce, infatti erano state rivolte anche ai suoi familiari e sfociate, la notte dello scorso 18 ottobre, nell’incendio dell’auto della madre della ragazza, incendio che aveva lambito anche la palazzina in cui risiede la famiglia.

La Procura di Potenza, al termine delle indagini condotte dai carabinieri della Compagnia di Venosa, ha chiesto l’arresto del 25enne. La misura cautelare in carcere è stata disposta dal gip del tribunale potentino.