Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Petrolio, centrosinistra: “Basta mistificazioni”

I consiglieri Braia, Cifarelli, Pittella, Polese e Trerotola annunciano una conferenza stampa per domani, 31 ottobre

Basta con le mistificazioni e con la volontà di spostare l’attenzione su altro utilizzando il solito metodo di strumentalizzare il passato per non parlare del presente e del futuro”. Lo dichiarano i consiglieri regionali del centrosinistra della Basilicata, Luca Braia, Roberto Cifarelli, Marcello Pittella, Mario Polese e Carlo Trerotola che, annunciando la convocazione di una conferenza stampa sul tema petrolio che si svolgerà giovedì 31 ottobre prossimo alle ore 11,30 nella sala riunioni al secondo piano del Palazzo del Consiglio regionale a Potenza, dichiarano: “La realtà è che la Basilicata ha perduto le compensazioni ambientali legate alle estrazioni Eni in Val d’Agri.

Le compensazioni, ottenute in passato grazie all’attenzione e all’impegno del centrosinistra lucano, non vengono più corrisposte dall’Eni solo perché l’attuale governo regionale di centrodestra in sei mesi ha pensato solo a enunciare slogan e non ripiegarsi sul lavoro a favore della collettività”.

“Questa è la realtà – proseguono gli esponenti del centrosinistra –  tutto il resto sono ‘scuse’ costruite ad arte dall’assessore Gianni Rosa per sviare l’attenzione dal proprio fallimento. Altra questione paradossale è aver appreso solo oggi e solo attraverso una conferenza stampa e non come era logico attendersi in una seduta istituzionale della massima assemblea regionale che la Regione ha chiuso l’accordo con la Total.

Questo in spregio alle associazioni ambientaliste, alle associazioni di categoria, ai sindacati e ad Agrinsieme che avevano chiesto alla Giunta regionale di poter discutere dell’accordo su Tempa Rossa prima della chiusura bilaterale tra ente Regione e multinazionale del petrolio”. Tutte queste vicende gravi saranno discusse nella conferenza di giovedì prima della seduta consiliare straordinaria di martedì prossimo, chiesta dai consiglieri di opposizione venerdì scorso”, concludono Braia, Cifarelli, Pittella, Polese e Trerotola.