Quantcast

Ciclocross pronto a stupire con il Trofeo Re Manfredi

La gara il 12 dicembre a Palazzo San Gervasio

Riprende a pieno ritmo l’attività organizzativa della Lucania Bike in vista della seconda edizione del Trofeo Re Manfredi nella data del 12 dicembre a Palazzo San Gervasio.

Con la novità dello status di gara nazionale FCI, l’impegno è davvero notevole perché oltre alla normale organizzazione dell’evento, valevole come quinta prova del Mediterraneo Cross e di campionato regionale FCI Basilicata, ci si prepara ad accogliere al meglio un gran numero di atleti e di società che provengono dalle regioni limitrofe ed anche da quelle più lontane.

Ancora una volta al bosco comunale Fontetusio, con l’omonimo laghetto a farne da cornice e tra alberi secolari di aceri e di faggi, verrà ripristinato il percorso della passata edizione che si snoda per circa 2.300 metri tra ostacoli naturali e gimkane ma migliorato in alcuni settori.

Le iscrizioni per i tesserati FCI si possono perfezionare tramite il sistema federale del fattore K (Id Gara ) mentre i tesserati degli altri enti di promozione sportiva devono inviare una mail a lucaniabike@gmail.com inserendo i dati di ciascub tesserato. Per gli amatori il costo di iscrizione è di 15 euro da pagare al momento del ritiro del numero di gara e del chip cronometraggio (a cura dello staff di Mtbonline – Hotlaps).

“Rispetto allo prima edizione disputata nel mese di gennaio, è stato fatto un ulteriore passo in avanti e questo ripaga dei tanti sforzi fatti fino a questo momento. Un ringraziamento di cuore e doveroso alle istituzioni, ai collaboratori e ai volontari, a dimostrazione che stiamo facendo bene a livello organizzativo con tutte le nostre capacità” spiegano in una nota gli organizzatori della Lucania Bike che si avvalgono del patrocinio del comune di Palazzo San Gervasio, della Regione Basilicata e dell’egida del comitato regionale FCI Basilicata oltre al supporto di alcuni sponsor commerciali.