Quantcast

Ucraina, Bardi: Solidarietà incondizionata e ferma condanna

Regione pronta a favorire relazioni tra ucraini e loro familiari in Basilicata

Alla luce della spirale di violenza che sta investendo il territorio ucraino, esprimo solidarietà incondizionata al popolo e ferma condanna contro un attacco feroce e ingiustificato”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, che ha aggiunto: “La guerra in Europa sta duramente colpendo la popolazione ucraina poiché, come sempre, a pagarne le conseguenze sono i civili e gli indifesi.

Tuttavia il conflitto determinerà ricadute anche sui nostri territori, già pesantemente provati da due anni di pandemia e dall’innalzamento delle bollette. Auspichiamo in un imminente ritorno al dialogo così da scongiurare altre perdite umane e nefaste ricadute sul tessuto socioeconomico”.

Il Presidente ha poi rivolto un messaggio alla comunità ucraina presente sul territorio lucano: “Per i cittadini ucraini che vivono in Basilicata – ha assicurato Bardi – la Regione metterà a disposizione tutti gli strumenti utili a favorire la comunicazione con i propri congiunti in Ucraina e si attiverà per sostenere qualsiasi forma di relazione e di collegamento con i propri cari. La Regione Basilicata è pronta ad assicurare accoglienza e protezione ai civili in fuga dalla guerra”.