Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Potenza. Controlli a tappeto dei Carabinieri in tutta la provincia. Nove persone denunciate

Violazioni di carattere penale quali porto in luogo pubblico di armi od oggetti atti ad offendere, guida sotto l’influenza dell’alcool e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, resistenza a un pubblico ufficiale

Più informazioni su

Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti e di specialità, nel corso della stagione estiva, sta predisponendo serrate attività di controllo del territorio.

In tale contesto, nei vari comuni potentini e lungo le principali arterie di comunicazione, in ragione delle diverse violazioni accertate, i Carabinieri dei locali Comandi Stazione e Compagnia, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 9 persone, responsabili di violazioni di carattere penale quali porto in luogo pubblico di armi od oggetti atti ad offendere, guida sotto l’influenza dell’alcool e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, resistenza a un pubblico ufficiale. In particolare, a:

  • Lavello (PZ):
  • un 69enne del salernitano e un 19enne del posto, che, in diverse circostanze di tempo e luogo, a seguito di perquisizione personale, sono stati entrambi colti in possesso, senza giustificato motivo, di un coltello a serramanico, del genere proibito. Le due armi improprie sono state sequestrate;
  • un 25enne di Melfi (PZ), il quale, a seguito di perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico, senza giustificato motivo, del genere proibito, sottoposto a sequestro;
  • Rivello (PZ), un 56enne del posto, che, a seguito di perquisizione veicolare, è stato trovato in possesso di un bastone, senza giustificato motivo, che è stato sequestrato;
  • Palazzo San Gervasio (PZ), un 20enne del luogo, il quale, nel corso di perquisizione veicolare, è stato sorpreso in possesso di un coltello a serramanico e di due coltelli a lama fissa, senza giustificato motivo. Le tre armi sono state sottoposte a sequestro;
  • Ripacandida (PZ), un 55enne del posto, che, a seguito di controllo alla circolazione stradale, dopo essere stato sottoposto ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, è risultato avere un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Lo stesso, inoltre, ha rivolto ai Carabinieri frasi minacciose, opponendo resistenza al loro operato. All’uomo è stato ritirato il documento di guida;
  • Atella e Barile (PZ), ove, un 45enne ed un 29enne dei rispettivi luoghi, i quali, a seguito di controllo alla circolazione stradale, dopo essere stati sottoposti ad accertamento tramite apparecchio “etilometro”, sono risultati avere un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Ad entrambi sono stati ritirati i documenti di guida;
  • Potenza, un 20enne del luogo, il quale, a seguito di coinvolgimento in incidente stradale e di successiva attività d’indagine, è risultato positivo all’assunzione di sostanze stupefacenti. Al giovane è stato ritirato il documento di guida.

Sono state, inoltre, segnalate alle competenti Prefetture, per uso personale di stupefacenti, 7 persone residenti a Melfi, Venosa, Genzano di Lucania, Montemilone (PZ) e nelle province di Bari e Matera, sequestrando complessivamente 10 grammi circa tra “marijuana” e “hashish”.

Nei giorni a venire, analogamente, si susseguiranno le iniziative nel potentino dell’Arma dei Carabinieri, nell’ambito dei quotidiani servizi d’istituto, al fine di assicurare sempre maggiore sicurezza per i cittadini e turisti durante il particolare periodo estivo.

Più informazioni su