Quantcast

Foto, non solo smartphone: torna a crescere mercato macchine tradizionali

Chi acquista un telefonino di ultima generazione lo fa oggi tenendo in considerazione diversi aspetti tra i quali proprio la risoluzione della telecamera, a testimonianza dell’utilizzo finale che si andrà a fare di questi strumenti multimediali

Più informazioni su

Un mercato che torna a crescere dopo essere stato messo in soffitta per qualche anno: giusto il tempo di assistere alla proliferazione poderosa dei moderni strumenti di culto noti come smartphone, utili per diversi scopi tra i quali anche quello di macchine fotografiche.
Chi acquista un telefonino di ultima generazione lo fa oggi tenendo in considerazione diversi aspetti tra i quali proprio la risoluzione della telecamera, a testimonianza dell’utilizzo finale che si andrà a fare di questi strumenti multimediali.
A fronte di questo il mercato delle macchine fotografiche tradizionali è tornato a crescere forte anche di alcune novità che ne hanno rinvigorito la diffusione: su tutte, il mercato parallelo del second hand fatto di macchine usate.

Il mercato second hand delle macchine fotografiche

La filosofia second hand, ovvero seconda mano, è ormai diffusa con riferimento a diversi settori dell’economia: d’altra parte la crisi generalizzata sta mordendo da anni e ha contribuito a cambiare radicalmente abitudini e stili di vita dei consumatori, anche in Italia.
Riciclare è più che mai una parola d’ordine, non soltanto in ottica di ecosostenibilità e quindi di rispetto dell’ambiente ma anche parlando di economia e quindi di risparmio. Un concetto che si è diffuso e che oggi riguarda da vicino anche il mercato delle macchine fotografiche, sempre più caratterizzato da riciclo e acquisto di usato. Ne è un esempio la grande richiesta di Reflex usate, e si parla quindi di macchine fotografiche tra le più utilizzate.

Il comparto della fotografia

In generale è tutto il settore della fotografia a lasciar segnare numeri di un certo livello grazie anche a dinamiche sociali che ne esaltano la diffusione. Pensiamo alla proliferazione ormai selvaggia dei social network, con particolare riguardo ad Instagram dato che riguarda da vicino il mondo delle foto.
Ebbene tale diffusione, ormai una vera e propria vita parallela, ha avuto come primo esito la riscoperta del concetto di fotografia, pur se amatoriale: gran parte degli utenti della rete trascorre il proprio tempo libero scattando foto amatoriali da condividere poi sui social network, su tutti Instagram. Una moda che ha trasformato gli utenti rendendoli fotografi fai da te: magari improvvisati, ma comunque dediti a coltivare questa passione con il supporto anche di strumenti adeguati.

Più informazioni su