Quantcast

Al via la rassegna Librinmaggio con quattro autori d’eccezione

Appuntamento tutti i venerdì, alle 18, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Librincircolo

In occasione de Il maggio dei libri (che si propone dal 2011 di diffondere la lettura in luoghi e in contesti diversi da quelli tradizionali e che coinvolge ogni anno scuole, biblioteche, librerie, associazioni culturali ed editori), Librincircolo – progetto letterario nato lo scorso anno a Castellana Grotte, nel Barese, per incoraggiare la lettura e il prestito dei libri – ha deciso di aderire all’iniziativa con Librinmaggio, rassegna letteraria che ospiterà quattro autori d’eccezione.

Appuntamento tutti i venerdì, alle 18, in diretta streaming sulla pagina Facebook di Librincircolo  https://www.facebook.com/librincircolo/

A dialogare con gli autori sarà il giornalista Giuseppe Di Matteo.

Si comincia venerdì 8 maggio con il bel reportage di Giovanni Rinaldi I treni della felicità – Storie di bambini in viaggio tra due Italie (Ediesse), che si sofferma sulla storia, ambientata nel secondo dopoguerra, dei bambini meridionali salvati dalla fame grazie al buon cuore di tante famiglie del Nord.

Venerdì 15 spazio invece a L’imitazion del vero di Ezio Sinigaglia (TerraRossa), novella “amorale” di mastro Landone raccontata con uno stile sorprendente e in un italiano arcaico che ricorda Boccaccio.

Venerdì 22 sarà invece la volta di Enrico Castelli Gattinara, autore del saggio Come Dante può salvarti la vita – Conoscere fa sempre la differenza (Giunti), una riflessione piacevolissima sull’importanza della poesia e, in generale, della cultura.

Si chiude in bellezza venerdì 29 con la giovane scrittrice Loreta Minutilli e il suo Elena di Sparta (Baldini+Castoldi), che ripropone la storia del celebre personaggio della mitologia greca attraverso la sua stessa voce e una scrittura che cattura.

«Siamo consci che questo periodo di quarantena rende tutto più difficile – sottolinea Serena Greco, responsabile di Librincircolo assieme a Giuseppe Di Matteo e a Sebastiano Coletta – ma non per questo avremmo rinunciato ai nostri appuntamenti letterari. Con Librinmaggio abbiamo scelto di spaziare tra presente e passato, e tra storia e mito, proponendo alcuni autori di spessore. Ci auguriamo che questa iniziativa possa incoraggiare la lettura. I libri sono un patrimonio inestimabile».