Quantcast

Buche sulle strade a Potenza, “Solo propaganda, interventi di ripristino parziali” foto

I consiglieri comunali di centrosinistra hanno presentato un'interrogazione dopo le segnalazioni dei cittadini

In un comunicato stampa i consiglieri comunali di centrosinistra di Potenza annunciano di aver presentato un’interrogazione sugli interventi di ripristino del manto stradale urbano.

“La situazione della viabilità urbana della nostra città è sotto gli occhi di tutti. Ancora una volta la vuota propaganda di questa amministrazione comunale viene smentita da una quotidianità ricca di inefficienze e improvvisazione. Entrando nello specifico, è opportuno sottolineare che l’assessore alla viabilità Pernice sta procedendo ad interventi di ripristino e riparazione delle sedi stradali danneggiate molto parziali e non risolutivi. Questa problematica risulta ancor più evidente se si considerano le continue segnalazioni da parte dei cittadini che risiedono a Poggio Tre Galli, Verderuolo, Via del Gallitello, Via dei Molinari,ecc. Non migliora la situazione (per utilizzare un eufemismo) se ci spostiamo nelle aree periferiche e nelle contrade (ad esempio Dragonara, Giarrossa, Giuliano, piani del Mattino e Botte).

Tutto ciò premesso, è opportuno ricordare che da due anni si parla dell’utilizzo di apparecchiature acquistate per un valore economico di 120.000 euro promettendo il “Completo ripristino della viabilità urbana in sicurezza.” Purtroppo queste dichiarazioni d’intenti, nonostante la consueta enfasi propagandistica, non corrispondono alla realtà dei fatti: l’amministrazione sta procedendo ad interventi di messa in sicurezza molto parziali (sarebbe corretto definirli rattoppi). Quel che è peggio (anche per le casse comunali) è che le apparecchiature acquistate non sono state utilizzate e la “manutenzione” è stata (inspiegabilmente) affidata a ditte esterne.

Considerato tutto questo, è opportuno chiedere a Guarente e alla sua giunta come mai gli interventi sono stati affidati a soggetti esterni nonostante il cospicuo investimento di due anni fa. A questo punto, è indispensabile che l’ufficio viabilità del Comune proceda ad una accurata verifica degli interventi di ripristino e manutenzione finora intrapresi: il rischio concreto è che la destra continui a spendere i soldi di tutti i cittadini con l’ulteriore beffa di aggravare i problemi anziché risolverli.

I Consiglieri di Centrosinistra: Bianca Andretta, Angela Blasi, Roberto Falotico, Francesco Flore, Angela Fuggetta, Rocco Pergola, Pierluigi Smaldone e Vincenzo Telesca