Quantcast

Autobus diretti alla Fca bloccati dalla neve ad Avigliano, gli operai: ogni volta sempre la stessa storia foto

Alle 4 il tratto di strada che dalla Villa comunale porta in località San Vito e poi a Ruoti non era stato pulito

Disagi a causa delle neve, all’alba di oggi, per gli operai che da Avigliano dovevano recarsi al lavoro alla Fca di Melfi. A segnalarli sono alcuni lavoratori che dovevano raggiungere la fabbrica per il primo turno a bordo di quattro autobus che percorrono il tratto di strada che dalla Villa comunale di Avigliano porta in località San Vito e poi a Ruoti.

“Non è la prima volta- raccontano i lavoratori.- Sono anni che si ripete sempre la stessa storia. Sul tratto di strada, di competenza comunale, ogni volta che nevica i mezzi devono affrontare gli stessi disagi. Questa mattina alle 4- spiegano gli operai presenti sul posto- la strada non era stata ancora pulita e gli autobus si sono bloccati. L’unico spartineve presente era quello della Provincia- fermo alla stazione di Avigliano- che però non è potuto intervenire a liberare il tratto dalla neve non essendo di competenza provinciale. Sul posto è stato chiesto anche l’intervento dei carabinieri.

“Con difficoltà, e coraggio- concludono i lavoratori- gli autisti sono riusciti poi a percorrere il tratto. Noi siamo arrivati in ritardo in Fca dove ad aspettare c’erano i colleghi che avevano smontato dal turno di notte. Non è ovviamente solo il ritardo a destare rabbia negli operai, ma anche e soprattutto “la scarsa considerazione della sicurezza da parte chi avrebbe dovuto attivare i mezzi spartineve sapendo che dovevano passare gli autobus che vanno all’area industriale di San Nicola di Melfi e con l’allerta meteo, ampiamente annunciata nella giornata di ieri”.

Più informazioni su