Quantcast

Senza soldi e senza carta bancomat, a Rionero sportello delle Poste in tilt crea disagi agli utenti

Una trentina le persone che ieri, dopo aver fatto il bancomat, non hanno ricevuto né il denaro né la tessera

Più informazioni su

Gli operatori dell’Ufficio postale parlano di un probabile “calo di linea”, fatto sta che stamani, davanti alle Poste centrali di Rionero, c’erano una trentina di persone ad attendere l’apertura, tutti incappati nello stesso disservizio, fortunatamente a lieto fine. Ieri, infatti, proprio nella domenica delle Palme, gli utenti allo sportello esterno hanno provato a prelevare, ma la scena, per tutti, è stata molto simile e del tutto paradossale.

Inserendo scheda e codice, infatti, l’operazione procedeva, compresa la digitazione della somma richiesta. Ma come atto finale la scheda non usciva ‘entro i 30 secondi’ di rito, e non uscivano neanche le somme richieste. Solo una scritta: ‘Sportello momentaneamente fuori servizio’. Inevitabile il nervosismo del momento, alimentato, magari, dalla necessità di dover chiedere soldi in prestito ad amici e parenti pur avendo i propri nella scheda ‘trattenuta’ dallo sportello.

La kafkiana disavventura si è chiusa stamattina, per fortuna senza conseguenze. Già dalle 8, 27 utenti erano tutti in fila e tutti rigorosamente alla ‘buonora’ in attesa che l’Ufficio postale aprisse. In tempi ragionevoli a tutti è stata restituita la scheda e nessuno “si troverà decurtazioni”, assicurano dalle Poste, a causa del ‘prelievo’ mai portato a termine. E ci mancherebbe. Nel frattempo anche lo sportello ‘incriminato’ è ritornato a funzionare regolarmente.

Più informazioni su