Quantcast

Vendevano false medicine anti Covid, maxi sequestro Gdf

Tolti dal commercio 620mila integratori e 23mila farmaci dannosi

Sono state spacciate per pillole anti Covid e invece si è scoperto essere dannose per la salute. Per questo i militari del nucleo di polizia Economico Finanziaria della Gdf di Milano, in base a un provvedimento del gip Guido Salvini, stanno sequestrando oltre 620 mila integratori alimentari nonché oltre 23 mila farmaci dannosi per la salute. I prodotti sono stati messi in commercio in sei erboristerie milanesi, i cui titolari sono stati denunciati alla Procura per esercizio abusivo della professione, somministrazione e commercio di medicinali guasti e frode nell’esercizio del commercio (Ansa, Milano)