Quantcast

Reddito di Cittadinanza, Bolognetti (Radicali): “É una misura di civiltà”

Verrebbe da chiedersi dove vivano coloro che stanno manifestando tanto accanimento contro una misura di welfare

Da mesi stiamo leggendo filippiche contro un reddito di sopravvivenza – il reddito di cittadinanza – e non una parola, invece, su stipendi da fame e sfruttamento del lavoro. Verrebbe da chiedersi dove vivano coloro che stanno manifestando tanto accanimento contro una misura di welfare, che prova a dare una risposta a un disagio reale, in un paese in cui il 10% della popolazione vive in una situazione di povertà assoluta. In che paese vivono i moralizzatori di non so cosa, che vestono costantemente i panni di un Robin Hood impegnato a togliere ai poveri per dare ai ricchi? Avrei voglia di urlargli: se volete vi accompagno in giro per questa nostra Italia, per farvi vedere come troppo spesso vengono sfruttate certe categorie di lavoratori. La verità è che occorrerebbe rispolverare due paroline dimenticate: giustizia sociale!  Maurizio Bolognetti, segretario Radicali lucani