Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Di Maio: Caiata escluso dal M5S

L'annuncio su facebook: "Al di là delle sue eventuali responsabilità penali che sarà la magistratura ad accertare, per le nostre regole omettere un’informazione del genere giustifica l’esclusione dal MoVimento 5 Stelle"

E’ Luigi Di Maio ad annunciare sul suo profilo facebook l’esclusione dal M5S di Salvatore Caiata, candidato del M5S al plurinominale in Basilicata, coinvolto in un’indagine per riciclaggio a Siena.

“Abbiamo conosciuto Salvatore Caiata come presidente del Potenza calcio e ‘lucano dell’anno’. Per questo è stato candidato con il Movimento 5 Stelle- scrive Di Maio- Al momento della sua candidatura ci ha fornito tutta la documentazione che attestava che la sua fedina penale era pulita e nulla è risultato né dal certificato penale né da quello sui carichi pendenti.

Oggi apprendiamo per la prima volta che su di lui c’è un’indagine che risale al 2016, di cui Caiata non ci ha informati. Se lo avesse fatto gli avremmo chiesto, come da nostro Regolamento, di fornirci per la candidatura il certificato rilasciato ai sensi dell’art. 335 del c.p.p. e i documenti relativi ai fatti contestati.

Al di là delle sue eventuali responsabilità penali – conclude il candidato premier del M5S- che sarà la magistratura ad accertare, per le nostre regole (violazione del Codice Etico ndr) omettere un’informazione del genere giustifica l’esclusione dal MoVimento 5 Stelle”.